Come farsi conoscere su Instagram

Come farsi conoscere su instagram

In questo articolo spiegheremo come farsi conoscere su Instagram, sia per quanto riguarda noi stessi ma anche per esempio per un nostro brand, prodotto, azienda, ecc..

Anche se la vita di un influencer di Instagram può sembrare facile, c’è molto di più che la latte art e i tramonti filtrati

E se c’è una cosa da imparare dal fuoco ardente della spazzatura che è stato Fyre Fest, dall’eliminazione del ghostwriter di Caroline Calloway o persino dalla skincare di Millie Bobby Brown, è che la valuta sociale del faking-it-until-you-make-it ha un caro prezzo. 

In altre parole, le truffe sui social, i follower falsi, i bot di Instagram e altri hack non ti porteranno al successo, specialmente con le recenti modifiche all’algoritmo di Instagram. 

Invece tu pensa al tuo progetto, alla rappresentazione, all’affinità, alla trasparenza e alla dedizione e all’olio di gomito vecchio stile. 

Quindi cosa significa questo quando si tratta di raggiungere la fama di Instagram per te o per la tua attività? 

Te lo spieghiamo noi!

Abbiamo analizzato le strategie e raccolto i consigli di diversi importanti influencer di Instagram per darti 17 consigli di esperti:

1. Usa una foto del profilo personale piuttosto che un logo 

1. Usa una foto del profilo personale piuttosto che un logo 

La foto del tuo profilo è ciò che i membri di Instagram vedono prima di fare clic sulla tua storia, interagire con i tuoi post o visitare il tuo profilo.

 Con una visibilità così elevata, l’influencer LaShawn Wiltz consiglia di dare il meglio di sé. “Instagram è una piattaforma personale”, spiega Wiltz sul suo blog. “Le persone vengono su Instagram non per essere vendute da una società, ma per divertirsi. Vogliono conoscere il TE dietro il tuo account. Date loro una persona, non un logo. 

Personalizza il tuo marchio!

2. Ricorda chi vogliono vedere i tuoi follower (suggerimento: TE) 

Le persone possono seguire gli influencer per la loro prospettiva, abilità fotografiche, consigli sui genitori, trucchi di viaggio e altro ancora. 

Ma alla fine della fiera… le persone vogliono vederti. 

Basta chiedere all’influencer e imprenditrice Jenna Kutcher: “Ho notato che ogni volta che ho condiviso una foto di me, ha riscosso il triplo del successo di qualsiasi altro contenuto”, condivide sul suo podcast Goal Digger. 

Kutcher non è il solo in questa scoperta. Uno studio del Georgia Institute of Technology e Yahoo Labs rileva che le foto con volti hanno il 38% di probabilità in più di ottenere Likes su Instagram.

3. Mantieni aggiornata la tua biografia.

È facile dimenticare la biografia del tuo profilo dopo averlo scritto, ma sarebbe un errore, dice LaShawn Wiltz.

Sul suo blog, Wiltz dice: “La tua biografia è la prima cosa che le persone vedono. La tua biografia dovrebbe dare [alle persone] un’idea chiara e concisa di cosa tratta il tuo account.” 

Racconta ai nuovi visitatori del tuo profilo chi sei, cosa fai e cosa ti piace condividere. Aggiungi colore e risparmia spazio con emoji evocative. 

Wiltz suggerisce di aggiungere parole chiave, ma per assicurarsi di “intrecciare queste parole chiave in modo naturale nella tua biografia”. 

Stai lavorando a un nuovo progetto? Inserisci il link nella tua biografia.

Se sei un influencer di viaggio, dì alle persone in quale paese stai attualmente viaggiando! 

In questo modo dirai ai potenziali followers che tipo di contenuti possono aspettarsi da te e mantieni i follower attuali informati sui tuoi ultimi aggiornamenti.

4. Trova la tua nicchia 

“Trova ciò che ti appassiona di più condividere”, afferma l’influencer Laura Izumikawa “Usa la tua passione o ciò che ti è stato donato e documentalo con foto e video.”

Definisci e condividi ciò che conta per te, che si tratti di un debole per le patatine, della consulenza finanziaria di esperti o della difesa di argomenti come la positività del corpo o il cambiamento climatico. 

Rimanere fedeli a te non è solo una questione di differenziazione, ti dà anche resistenza nel tempo. 

5. Definisci il tuo pubblico ideale 

5. Definisci il tuo pubblico ideale 

Con chi speri di connetterti ed interagire su Instagram? 

Una volta trovata la tua nicchia, è importante riflettere su chi pensi possa essere interessato, afferma Jenna Kutcher sul suo blog.

 Kutcher descrive il suo seguace ideale come probabilmente una donna tra i 20 ei 30 anni con un grande cuore, grandi sogni e la volontà di scommettere su se stessa.

 I suoi seguaci sono donne che possono relazionarsi con le sue esperienze con l’infertilità o l’insicurezza del corpo, o trovare motivazione dalla sua esperienza negli affari. 

Come Kutcher, non devi limitarti a un attributo o uno schtick. Condividi tutte le esperienze, gli hobby o gli argomenti che desideri. 

Ma ricorda, alcuni follower possono connettersi con alcuni aspetti più di altri, quindi cerca di fornire equilibrio. “Qualunque aspetto [i miei follower siano] lì, voglio assicurarmi di raggiungerli”, spiega Kutcher. “Per assicurarmi di farlo, voglio assicurarmi di affrontare frequentemente i miei grandi argomenti”.

6. Sii aperto e trasparente 

Se vuoi creare connessioni reali su Instagram, non puoi essere falso. 

“La cosa più importante è la vulnerabilità e l’onestà”, afferma Laura Izumikawa. “Le persone sono sui social media per connettersi, o per lo meno, relazionarsi con gli altri. Essere aperti e trasparenti ti aiuterà molto a entrare in contatto con il tuo pubblico”.

 Una connessione significativa vale molto più di 100 falsi follower, letteralmente. I follower devoti rimarranno con te nel tempo, si fidano delle tue partnership con il marchio e hanno maggiori probabilità di interagire regolarmente con te. 

7. Invita il coinvolgimento con inviti all’azione 

Mentre il conteggio dei follower è importante, i tassi di coinvolgimento sono la vera valuta della comunità degli influencer. 

E se stai cercando di aumentare il coinvolgimento, a volte tutto ciò che devi fare è chiedere. 

“La maggior parte delle volte non stiamo nemmeno invitando al coinvolgimento”, afferma Jenna Kutcher nel suo podcast Goal Digger, “e se guardi alle tue abitudini di utente, probabilmente stai solo scorrendo”. 

Quindi come comportarsi? 

Vuoi più Mi piace? Chiedi ai follower di toccare due volte se condividono una certa convinzione. 

Cerchi commenti? Prova a fare una domanda. 

Vuoi che i follower facciano clic sul link nel tuo profilo? Digli perché dovrebbero.

8. Restituire l’engagement.

Che tu sia disposto o meno a chiedere un engagement, preparati a restituirlo. 

Dopo aver condiviso un post, resta nei paraggi per rispondere ai commenti. “Quando le persone vedono che sono online e rispondo ai commenti, è molto più probabile che interagiscano con il mio post”, afferma Kutcher

Nessuna buona relazione è rigorosamente unilaterale. 

Metti mi piace e commenta anche i post dei tuoi amici e dei follower!

Più ti connetti con le persone su Instagram, più reciprocità puoi aspettarti. 

Inoltre, più la relazione è autentica, più è probabile che venga favorita dall’algoritmo di Instagram.

 9. Trova buone fonti di ispirazione

 La parte più difficile dell’essere famosi su Instagram? Creazione di contenuti sufficienti per soddisfare le esigenze di un pubblico 24 ore su 24, 7 giorni su 7. 

Per mantenere il flusso creativo, influencer come la graphic designer di Montreal Audrey Rivet si rivolgono a diverse fonti di ispirazione. 

“Cerco di trovare un’influenza su Instagram, blog di moda/stile di vita, Pinterest, Behance e riviste”, afferma Rivet sul suo blog.  

10. Pianifica in anticipo 

Rimanere organizzati e pianificare i contenuti in anticipo può rendere l’essere famosi su Instagram significativamente più gestibile. 

“Pianificare i miei post e argomenti futuri è anche un buon modo per mettere le cose in ordine e vedere più chiaramente quando si verifica una crisi”, afferma Rivet sul suo blog. 

…Si tratta di organizzazione!

Inizia con un calendario

Sapere cosa sta succedendo ti consente di essere preparato a sfruttare al meglio i momenti e gli eventi. 

Ti aiuta anche a individuare eventuali lacune che potrebbero dover essere colmate e ti assicura di avere abbastanza contenuti da pubblicare in modo coerente (al momento giusto). 

Con i post preparati, puoi sfruttare strumenti per risparmiare tempo come la funzione di pianificazione di Instagram di Hootsuite e trascorrere più tempo offline. 

Per mantenere un certo ritmo di alimentazione ed estetica, Rivet utilizza UNUM, uno strumento che le consente di visualizzare i post sul suo profilo prima di pubblicarli. “Quando ho dei posti vuoti, di solito provo con alcune ispirazioni che ho salvato su Pinterest per vedere se una determinata composizione si può adattare o meno al mio feed”, spiega. 

11. Scegli le brand partnerships adatte

11. Scegli le brand partnerships adatte

 Le partnerships sono una fonte significativa di reddito per gli influencer di Instagram. 

E per coloro che aspirano a diventare famosi su Instagram, possono essere anche una fonte di visibilità. 

Sia come influencer che come imprenditrice che ha lavorato con influencer, Joy Cho di @ohjoy offre una visione approfondita delle partnership. 

Per le aziende, dice: “Assicurati di poter davvero immaginare quella persona mentre usa ciò che gli invierai”.  

E soprattutto ricorda.. non aver paura di dire di no se non va bene.

 “Rifiuto spesso le partnership con diversi marchi perché non mi piace il prodotto o non si adatta al mio marchio”, aggiunge Izumikawa. 

Inoltre, non aspettare sempre che il marchio giusto venga da te. Se vedi un marchio che ami e pensi che anche il tuo pubblico lo adorerebbe, contattalo con un brand pitch professionale. 

12. Non esagerare con i contenuti sponsorizzati 

Anche se hai trovato i partner giusti, c’è un limite alla quantità di contenuti sponsorizzati che un pubblico è disposto a sopportare. 

Troppi contenuti sponsorizzati non mettono solo alla prova la pazienza del tuo pubblico, ma potrebbero anche ridurre il tuo stock di influencer con i marchi.  

13. Va bene definire i confini 

Il pubblico può desiderare il tuo lato crudo, non censurato e non filtrato, ma ciò non significa che devi condividerlo.

 Soprattutto se farlo ti mette a disagio. O forse ti senti come il tuo io più autentico quando sei vestito in modo impeccabile, e va bene anche questo.

 Non c’è alcun obbligo sociale che ti richieda di mettere a nudo il tuo corpo, la tua anima o i tuoi segreti se non te la senti.

 Lo stesso vale per la definizione dei confini per le relazioni personali. 

“La mia vita familiare è privata per me e limito ciò che condivido”, afferma Laura Izumikawa. 

14. Non lasciarti abbattere dagli haters 

Gli haters ci saranno sempre.

Non prendiamo in giro però.. sapere ciò non rende meno difficile gestire le vibrazioni negative e le molestie su Instagram quando accade. 

Emily Schumann, influencer e imprenditrice dietro il blog diventato marchio Cupcakes and Cashmere, ha alcune parole di saggezza per quando si tratta di trattare con persone negative. “Quando sono costruttivi e da account reali (e non solo troll), cerco di ascoltare quello che stanno dicendo e di essere di mentalità aperta”, condivide in una storia di Instagram. “Per quei commenti che si dice semplicemente cattivi, ricordo a me stessa che la persona sta probabilmente proiettando le proprie insicurezze e in realtà non si tratta di me. Inoltre la compassione aiuta”, aggiunge. 

“Chiunque si prenda il tempo per cercare di ferire estranei su Internet probabilmente non si trova in un luogo sicuro e contenuto nella propria vita.” 

L’imprenditrice e influencer di Instagram Myleik Teele condivide un sentimento simile: “Se le persone ti controllano non ti odiano, sono arrabbiate con se stesse perché ci sei riuscito nonostante le scuse che si sono inventate”, dice nel suo Instagram storia.

15. Ricordati di disconnetterti 

A volte dimentica il meccanismo “foto o non è successo”. 

Anche se sei famoso su Instagram, c’è vita al di fuori di Instagram. Trascorrere del tempo offline può aiutarti a ricaricarti, rimanere con i piedi per terra e in salute. 

 16. Tieni in primo piano la salute mentale 

16. Tieni in primo piano la salute mentale 

La ‘vita da Instagram’ sembra affascinante, spesso però può essere solitaria. 

Ciò è particolarmente vero per coloro che lavorano da casa o viaggiano spesso. “Conosco molti nomadi che sembrano avere tutto e che soffrono di depressione e ansia a causa di questo stile di vita”, afferma Tameika Gentles, influencer e cofondatrice di The Whole Experience Retreat. 

Trova il tempo per qualsiasi cosa ti aiuti a rimanere in salute, che si tratti di meditazione, terapia o passare del tempo con la tua famiglia.  

 17. Non prenderti troppo sul serio

 Quindi ora sei pronto per diventare famoso su Instagram.

 Ma ricorda, non lasciare che tutta la tua fama ti dia alla testa!

Cari lettori, spero di esservi stata di aiuto e che abbiate trovato l’articolo interessante!

Se sì, supportateci e condivideteci!

E ricordate.. potete essere tutto ciò che volete! Basta informarsi e perseverare!

-Miriam

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto come farsi conoscere su Instagram.

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Lorenzo Mariani
Lorenzo Marianihttps://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Hai bisogno di aiuto?

Guarda i miei servizi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui