Come guadagnano le fashion blogger

Come guadagnano le fashion blogger

Tutti almeno una volta nella vita ci siamo posti questa domanda.

Ed ecco a voi una guida esplicativa di come effettivamente le influencer monetizzano storie, post e contenuti.

Quindi…

Se stai cercando modi per lanciare da zero un blog di successo, sei nel posto giusto!

Innanzitutto facciamo chiarezza sul fatto che esiste il lavoro del blogger (… e sí cari amici lettori, iniziate a leggerlo come ‘lavoro’ perché é una realtà ormai consolidata, non trattiamo piú di fantascienza) ossia colui che guadagna attraverso il suo blog sponsorizzando sé stesso

.. e della fashion blogger che si occupa del settore della moda.

Perché dovresti aprire un blog di moda?

Ci sono tanti ottimi motivi per aprire un blog di moda.

Se stai già lavorando nel campo della moda e sei appassionato delle ultime tendenze della moda, del design e dello stile, avviare un blog è un ottimo modo per condividere il tuo stile personale, le tendenze di designer affermati e promuoverti per creare un marchio online.

Il blog è uno dei modi più efficaci per guadagnare. Se sei bravo a promuovere o creare prodotti di moda correlati, puoi ottenere molte entrate passive dai tuoi blog.

Soprattutto, avviare un blog di moda ti aiuta a entrare in contatto con persone fantastiche nel settore della moda e ad affinare le tue capacità di marketing.

Ma ora vediamo come concretamente un fashion blogger guadagna denaro:

1.Vendita di prodotti affiliati

Uno dei modi migliori per guadagnare reddito passivo dal blog è il marketing di affiliazione.

Il marketing di affiliazione è una strategia di monetizzazione basata sulle prestazioni, il che significa che vieni pagato solo quando i tuoi sforzi promozionali si traducono in una vendita. 

Tradotto? Per farla breve, ogni volta che qualcuno acquista un prodotto affiliato utilizzando il tuo link di riferimento affiliato, guadagni una commissione.

La buona notizia è che il marketing di affiliazione sta crescendo rapidamente. 

Ed ecco come fare i tuoi primi passi per creare il tuo pubblico:

  1. Definisci il tuo pubblico di destinazione. Scopri il loro sesso, posizione geografica, età e tutti gli altri dettagli come reddito annuo, spese, ecc. Più conosci il tuo pubblico di destinazione, più facile diventa per te trovare e promuovere i programmi di affiliazione giusti per la tua fetta di mercato.
  2. Assicurati di utilizzare gli strumenti giusti come Thirsty Affiliates, che è un popolare plug-in di marketing di affiliazione per nascondere i tuoi link di affiliazione. Ti aiuta a ottimizzare facilmente i tuoi link di affiliazione e a tenere traccia di tutti i clic che ottieni per ogni link che crei. 
  3. Un altro ottimo strumento è il plug-in “Author hReview”, che ti aiuta a ottenere rich snippet insieme a valutazioni a stelle e funziona come schema per i tuoi prodotti di affiliazione.
  4. Ultimo ma non meno importante, sii genuino. Cerca di promuovere solo quei prodotti che aiutano il tuo pubblico. Non promuovere prodotti solo perché ottieni più commissioni.

2. Collaborazioni, sponsorizzazioni, recensioni a pagamento

2. Collaborazioni, sponsorizzazioni, recensioni a pagamento

I fashion blogger collaborano principalmente con altri marchi per fare soldi.

 Possono anche essere sponsorizzazioni a pagamento, promozione di altri marchi di moda o prodotti lifestyle in cui promuovono marchi in cambio di denaro. I brand ottengono clienti fedeli e una migliore visibilità online, mentre i fashion blogger guadagnano. Quindi è un approccio win/win.

É il tipico operato dell’influencer di Instagram, tra le più popolari in Italia abbiamo Chiara Ferragni, Veronica Ferraro, Giulia De Lellis, Chiara Nasti, ecc..

3. Vendere i propri prodotti

Se stai generando un sacco di visitatori sul tuo sito e hai un enorme elenco di e-mail o follower sui social media, puoi vendere i tuoi prodotti.

Il marchio è la chiave qui. I tuoi prodotti dovrebbero essere rilevanti per il tuo pubblico di destinazione e assicurati di impostare il prezzo giusto se vuoi trasformare i visitatori del tuo sito web in clienti.

In Italia un tipico esempio può essere il brand di cosmetici e prodotti male up ‘Pussy Power’ di Nicole Pallado, o la linea moda di Chiara Ferragni o i gioielli di Valentina Ferragni.

4. Utilizzo di display advertising Networks 

Questo è uno dei modi più comuni per fare soldi con i blog di moda in quanto puoi utilizzare un sacco di annunci come:

Adsense

Hai presente quei bannerini pubblicitari che ti saltano fuori ogni qual volta entri in un sito di news?

Spero sia stato un piacere per te fare la conoscenza con i banner di Google AdSense.

AdSense è la piattaforma di Google che consente di distribuire pubblicità sui siti web.

Cosa c’entra tutto questo con come guadagna una fashion blogger?

Il tuo blog è uno spazio web su cui che è possibile dare in affitto a Google per inserire pubblicità.

In questo modo, ti verranno date delle commissioni ogni qual volta le persone cliccano sugli annunci.

Fantastico, no?

Basta iscriversi sulla piattaforma di Google AdSense e attivarlo sul proprio sito web.

L’inconveniente?

Le commissioni sono davvero molto basse e per raggiungere una cifra considerevole ogni mese devi avere davvero tante visite al tuo blog. Sto parlando di visite mensili che vanno dalle 10 000 in su.

Resta comunque un metodo da testare non appena raggiungi qualche migliaia di utenti sul tuo blog!

Banner pubblicitari

Che differenza c’è con Google AdSense?”

Ti paga direttamente l’azienda che ha richiesto la sponsorizzazione e le commissioni sono più alte.

In sostanza, ci guadagni di più e hai il pieno controllo delle pubblicità che compaiono sul tuo sito.

Con AdSense non puoi sapere cosa comparirà nel tuo articolo quando qualcuno sta leggendo ciò che hai scritto.

“E se esce qualcosa di inappropriato?”

Le persone potrebbero infastidirsi e, perché no, decidere di non ritornare più sul tuo blog.

Non sia mai!

Con questo sistema, invece, potrai scegliere direttamente di marchi che dovranno comparire sul tuo sito e aumentare le commissioni sulle sponsorizzazioni.

5. Vendita di corsi online

5. Vendita di corsi online

Uno dei primi metodi che vengono usati di solito per fare questo è creare un video corso on-line completo che spieghi ai tuoi lettori un argomento specifico che tratti sul blog.

Può sembrare una cosa difficile, ma ti assicuro che è più facile del previsto.

Devi semplicemente trovare un argomento che interessa alla maggior parte dei tuoi lettori e impostare una scaletta di video in cui ne parlerai in maniera completa.

A questo punto del tuo viaggio, dovresti avere anche un piccolo budget da investire per pagare qualcuno che ti aiuti con la produzione dei video e la creazione dell’area riservata online per gli iscritti al corso.

6. Consulenza, coaching, tutoraggio ecc..

 Hai scritto e-book, stai vendendo dei tuoi video-corsi online, hai una community affiatata di persone che ti seguono.

Insomma, hai creato quello che si chiama un personal brand fortissimo.

A questo punto, avendo raggiunto un buon livello di popolarità e ‘fascino’, cominceranno anche a contattarti aziende o professionisti perchè utilizzi la tua conoscenza per loro.

Ed ecco che entrano in gioco le consulenze!

Tutti quelli che sanno fare molto bene qualcosa di specifico o che hanno raggiunto un grande successo in un determinato campo, fanno consulenze per spiegare ad altri come raggiungere quegli stessi risultati.

Parliamo di centinaia di euro all’ora fino a migliaia di euro all’ora.. le consulenze sono super pagate!

Ed inoltre é una forma di guadagno che ti richiede poco tempo e che contribuisce a rafforzare ancora di più la tua figura professionale agli occhi del mondo… più aziende si affideranno a te e capiranno quanto sei capace e sempre più vorranno collaborare con te, rafforzando quella che è la tua immagine sociale.

7. Diventando il volto pubblicitario di un’azienda

Per una fashion blogger questa è la cosa più bella che possa esistere.

Immagina di posare per una campagna pubblicitaria di Dior o di qualsiasi altro marchio che hai sempre ammirato da quando eri in fasce.

…Ricordati sempre però di non lasciarti prendere la mano da queste collaborazioni esterne.

Valuta sempre con molta attenzione l’effetto che possono avere sulla tua immagine ma soprattutto non perdere il focus dalla tua attività imprenditoriale.

Le collaborazioni vanno e vengono, il tuo business invece è l’unica cosa che ti resterà, quindi continua a coltivarlo.

Bene cari lettori, siamo giunti alla fine di questa guida informativa su cui concretamente capiamo come una fashion blogger guadagna e fa soldi!

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto come guadagnano le fashion blogger.

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Ps: ricordati di dare un’occhiata ai miei strumenti:

Lorenzo Marianihttp://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Articoli Consigliati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui