Creare short link personalizzati: come fare

Creare short link personalizzati ti permette di modificare direttamente la stringa che compone l’URL. L’URL sarebbe il nome della pagina web, che se digitata sulla barra di ricerca conduce ad una specifica pagina web.

Ovviamente esistono molti tipi diversi di link: alcuni sono belli da leggere come ad esempio Amazon.com mentre altri sono inguardabili come ad esempio sdhiabjksdknsjksd.com. Ovviamente nel primo caso non avremo bisogno di accorciare o modificare il link, in quanto rappresenta il nostro brand (magari fosse nostro). Nel secondo caso invece si, perché è brutto da vedere e magari nessuno cliccherebbe su di esso in quanto giustamente, non si fida.

Ovviamente per poter accorciare e modificare i link al fine di creare short link personalizzati abbiamo bisogno di alcuni strumenti che ci permettano di fare questa cosa.

Nei prossimi paragrafi ti illustrerò il funzionamento di ben 3 strumenti e ti dirò il loro nome, quindi prosegui la lettura per scoprire come creare short link personalizzati!

Come creare short link personalizzati

Per poter creare short link personalizzati ci avvarremo di 3 strumenti, o meglio, tool. Nello specifico sono:

Ora ti illustrerò nello specifico il funzionamento di ognuno di essi, partendo dal primo: Firebase

1. Creare short link con Tinyurl

Creare short link con Tinyurl

Come prima cosa bisogna andare sul sito ufficiale e registrarsi. Successivamente potremo completare e compilare la schermata che abbiamo sulla sinistra

link prova tinyurl

Come puoi vedere ho inserito un link del mio sito web e successivamente mi viene posto come affisso quello di tinyurl.com e successivamente devo inserire l’alias, cioè il nome del link che voglio creare.

link creato tiny url

Come puoi ben vedere dall’immagine, ho appena creato un link denominato esattamente nel modo in cui volevo si chiamasse. Ora non mi resta che copiarlo ed incollarlo sulla zona di mio interesse. Ovviamente è possibile anche osservare statistiche di ogni genere come ad esempio il numero di click sul nostro link.

2. Creare short link con Bit.ly

Creare short link con Bit.ly

Come prima cosa dobbiamo cliccare sul sito ufficiale e registrarci ad esso. Successivamente ci troveremo in questa nuova schermata

bit.ly login

Come puoi vedere sulla mia sinistra trovi tutti i link che ho creato in precedenza. Crearne uno nuovo è molto semplice, ti basta infatti cliccare in alto a destra su create

link personalizzato bitly

A questo punto inseriamo il nostro link intero originale, se vogliamo aggiungiamo informazioni tipo la fonte, dove poi verrà inserito e il nome della campagna. Successivamente facciamo click su crea. A questo punto ci verrà chiesto di sostituire il nome intero con un nome da noi creato. Quello che dobbiamo fare quindi è digitare il nome del nuovo link, come ad esempio bit.ly/linkdiprova. Ora che abbiamo il nostro nuovo link, dobbiamo solamente incollarlo sulla pagina web che ci serve ed il gioco è fatto.

3. Creare short link con Firebase

Creare short link con Firebase

Per poter creare short link personalizzati con Firebase come prima cosa abbiamo bisogno di accedere al sito ufficiale. Dopodiché dovremo cliccare su visita console e successivamente su aggiungi progetto. A questo punto dobbiamo assegnare un nome al progetto.

nuovo progetto

Una volta assegnato il nome al progetto, quest’ultimo verrà creato in maniera automatica e ci ritroveremo in questa nuova schermata.

dynamic links

A questo punto dobbiamo recarci sulla sinistra sulla voce “coinvolgimento” e subito dopo sulla voce “dynamic links“. Dopo aver collegato il tuo sito all’hosting di Firebase, sarai in grado di modificare la stringa di lettere e numeri del tuo URL.

Ad ogni modo non consiglio questo strumento in quanto è più indicato per sviluppatori e proprietari di siti web e/o applicazioni.

Pro e contro dell’utilizzo degli short link personalizzati

Ora che abbiamo visto come creare short link personalizzati, è importante capire anche i pro e i contro del loro utilizzo.

Pro

Tra i pro abbiamo che:

  • sono link monitorabili
  • possiamo vedere le statistiche
  • possiamo chiamarli come vogliamo

Contro

Tra i contro abbiamo che:

  • se i server funzionano male il nostro link personalizzato non funzionerà
  • l’utente potrebbe avere paura a cliccare su un link personalizzato

Considerazioni personali sui link personalizzati

Dal mio punto di vista, quando si gestisce un’azienda oppure un sito web, che sia blog o e-commerce si ha la necessità di monitorare ogni singolo parametro. Un link normale non è monitorabile, quindi oltre che per un discorso di “bellezza” si personalizzano i link proprio per poterli monitorare ed osservare le statistiche ad essi relativi.

Nella mia attività sono solito ad utilizzare bit.ly che unito a Linktree mi permette di avere una panoramica completa su cosa fanno gli utenti nei miei canali social e web.

Quindi ti consiglio caldamente di utilizzare uno di questi tre sopra elencati, il mio preferito resta comunque bit.ly.

Conclusioni sugli short link personalizzati

In questo articolo abbiamo visto come creare short link personalizzati e di come anche tu puoi crearli sin da subito senza difficoltà, ti basta infatti seguire la mia guida per riuscirci!

Ti lascio inoltre allegato un altro articolo consigliato, nel caso tu volessi approfondire il tema:

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Lorenzo Mariani
Lorenzo Marianihttps://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Hai bisogno di aiuto?

Guarda i miei servizi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui