Creare un blog di recensioni: come si fa

Se hai intenzione di creare un blog di recensioni sei nel posto giusto. Infatti in questo articolo ti darò tutte le istruzioni che servono al fine di creare un blog di recensioni completo in tutti i suoi aspetti. Quindi non perdiamo tempo ed iniziamo subito!

To do list: cosa fare per creare un blog di recensioni

Esistono diversi step preliminari che occorrono fare prima di avere il proprio blog di recensioni pronto all’uso, quindi vediamo subito quali sono!

Step #1 Acquista un hosting ed un dominio

Sicuramente questo è il primo step da fare in quanto dovrai per forza di cose possedere il tuo spazio virtuale al fine di ospitare il tuo sito web. Ovviamente la scelta dell’hosting e del dominio non sono delle scelte da sottovalutare in quanto specialmente per la SEO potrebbero incidere e non poco. Quindi a mio avviso sento di consigliarti l’hosting migliore sul panorama internazionale, ossia Siteground. Questo è sicuramente il miglior hosting provider in circolazione in quanto con una spesa minima ti permette di avere delle buone performance. Una volta che avrai acquistato un piano d’hosting il passo successivo sarà quello di scegliere un nome di dominio appropriato al tuo blog di recensioni: assicurati di scegliere un nome che sia in linea con il tipo di prodotti o di servizi che andrai a recensire.

Step #2 Installa WordPress

Step #2 Installa WordPress

Il secondo step da compiere per creare il tuo blog di recensioni è sicuramente quello di installare il CMS più famoso e più utilizzato dai webmaster: WordPress! Una volta che avrai installato WordPress sul tuo dominio assicurati anche di utilizzare i vari plugin che ti aiutano a gestirlo, alcuni di questi possono essere dei plugin che io stesso utilizzo, quali ad esempio:

  • Autoptimize;
  • WpSuperCache;
  • Smush;
  • Sucuri.

I primi due servono per gestire ed ottimizzare la cache del tuo sito web, il secondo serve per minimizzare il peso delle immagini ed il terzo serve a proteggere il tuo sito web da attacchi di hacker malintenzionati.

Step #3 Installa un tema WordPress accattivante

L’ultimo step consiste nel comprare ed installare un tema WordPress che sia performante ed accattivante. A tal proposito puoi dare uno sguardo su Themeforest: il mio sito preferito per acquistare temi e plugin per il web! Un tema che ti consiglio caldamente è quello che io stesso utilizzo per il mio sito web, ossia Newspaper Theme: ti assicuro che è tra i migliori temi in circolazione, ha un buon codice ed è snello ed altamente performante agli occhi di Google.

Cosa fare dopo

Ok, ora hai tutte le carte in regola per creare un blog di recensioni, ma qui devi prendere una scelta importante: lo vuoi automatizzato oppure manuale? Guardiamo insieme le differenze.

1. Blog di recensioni automatico

Il blog di recensioni automatico è quel tipo di blog dove fondamentalmente non bisogna fare niente a livello di creazione dei contenuti in quanto esistono dei plugin che fanno il lavoro al posto nostro. Tale lavoro si chiama “scraping” e consiste nel raccogliere dati da un sito web e manipolarli per ottenere un qualcosa in cambio. In questo caso specifico servendoci di plugin particolari come ad esempio WpAutomaticPlugin è possibile fare scraping di prodotti direttamente da Amazon e creare un vero e proprio database di prodotti da vendere in affiliazione.

Pro

Ci sono alcuni pro da tenere in conto:

  1. Non bisogna aggiungere manualmente i prodotti;
  2. Non bisogna lavorarci tutti i giorni;
  3. Può essere una forma di guadagno passivo.

Contro

Ci sono alcuni contro da tenere in considerazione:

  1. I siti web con contenuti automatici e/o duplicati non piacciono a Google;
  2. Potresti avere problemi nel posizionamento SEO organico.

2. Blog di recensioni manuale

2. Blog di recensioni manuale

Un blog di recensioni manuale è quel tipo di blog dove vai a prendere prodotto per prodotto quello che vuoi recensire, ci scrivi un articolo e poi alleghi il tuo link affiliato. Questo fa si che dovrai spendere molto tempo nella ricerca delle informazioni, inoltre dovrai servirti di un keyword planner e di un calendario editoriale, in quanto pubblicare contenuti in maniera organica non deve essere uno sprint bensì una maratona. Per questo motivo è molto importante dosare bene le forze e le risorse.

Pro

Ci sono alcuni pro da tenere in conto:

  1. Il posizionamento organico viene favorito in quanto i contenuti sono originali;
  2. Hai possibilità di decidere quali prodotti recensire .

Contro

Ci sono alcuni contro da tenere in considerazione:

  1. Dovrai sprecare molte energie e molto tempo alla creazione dei contenuti;
  2. Tutto il processo è manuale, quindi dovrai svolgere tutte le parti di ottimizzazione dei contenuti.

Come guadagnare con un blog di recensioni

Fondamentalmente esistono due modi di guadagnare con un blog di recensioni: il primo è la pubblicità di Google Adsense, il secondo è il programma d’affiliazione Amazon.

Vediamoli insieme nel dettaglio!

1. Guadagnare con Google Adsense

1. Guadagnare con Google Adsense

In questo caso, nel momento in cui otterrai la monetizzazione per il tuo sito web, aggiungendo un semplice codice al tuo blog di recensioni in automatico verranno mostrati degli annunci pubblicitari sul tuo sito web. Per guadagnare è molto semplice, infatti nel momento in cui un utente cliccherà su un banner pubblicitario ospitato sul tuo sito guadagnerai una piccola cifra, in genere va dai 10 ai 40 cent. Ovviamente per fare veramente i soldi hai bisogno di grandi numeri, almeno un migliaio di visite al tuo sito web al giorno. Allora in quel caso si potrà parlare di numeri poco più che interessanti.

2. Guadagnare con il programma d’affiliazione Amazon

2. Guadagnare con il programma d'affiliazione Amazon

Questo è il mio metodo preferito in quanto non vai a “sporcare” il tuo sito web con inutili banner che potenzialmente ti daranno meno rendimento rispetto ad una vendita in affiliazione Amazon. Amazon paga al massimo il 10% su alcune categorie di prodotti. Anche qui ovviamente per fare dei bei numeri si ha bisogno di un volume di utenti abbastanza grande in quanto maggiore sarà il traffico che porterai al tuo sito web e maggiore sarà la quantità di clic che riceverai sui tuoi link affiliati.

Cosa consiglio di fare

A mio avviso tutte le opzioni viste poc’anzi sono valide, sia per quanto riguarda il tipo di blog di recensioni se automatico o manuale, sia per quanto riguarda la monetizzazione. Infatti quello che ti consiglio è di come prima cosa focalizzarti su una nicchia poco competitiva. Evita il mondo tecnologico in quanto è troppo saturo e buttati su prodotti un po’ meno di tendenza. Allo stesso tempo, una volta che avrai individuato la tua nicchia quello che potrai fare sarà attivare il doppio tipo di monetizzazione, ossia quella di Google Adsense e quella di Amazon, in modo da avere più fonti d’entrata. Quindi quello che farei sarebbe creare delle combinazioni di questi siti al fine di vedere appunto quale mix funziona meglio di tutti gli altri.

Creare un blog di recensioni: conclusione

In questo articolo abbiamo visto esattamente come creare un blog di recensioni e come guadagnare da esso.

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Lorenzo Mariani
Lorenzo Marianihttps://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Hai bisogno di aiuto?

Guarda i miei servizi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui