Guadagnare online idee: [20 + 1 metodi funzionanti]

In questo articolo intitolato come guadagnare online idee ti illustrerò 20 + 1 bonus metodi funzionanti che ti permetteranno finalmente di iniziare a guadagnare online! Ovviamente l’articolo tenterà di essere il più esaustivo possibile e ti proporrà molti metodi diversi attraverso i quali sarai in grado di generare delle entrate online!
Quello che devi fare è metterti comodo/a ed iniziare a leggere questo post fino in fondo: presta la massima attenzione a tutti i dettagli perché in questa lista esaustiva potrebbe esserci il business che fa al caso tuo.

Quindi basta chiacchere, iniziamo! Ecco qui la lista di come guadagnare online idee!

1. Guadagnare online con un blog

1. Guadagnare online con un blog

Può sembrare scontato, ma fidati che non lo è. Ormai tutti o quasi sono in grado di aprire un blog in totale autonomia grazie agli strumenti di oggi, ma quanti sono realmente in grado di trarne un guadagno? Devi sapere che ad oggi la competizione è pressoché serrata in tutti gli argomenti di questo mondo e riuscire a scalare la serp di Google non è cosa facile.

Però con la giusta strategia SEO e tanta buona volontà e dedizione sarai in grado di iniziare a guadagnare online con un blog! Quindi non perderti d’animo prima di iniziare e comincia questa nuova avventura!

Il mio consiglio è quello di sceglierti una nicchia molto specifica dove paradossalmente con i tuoi articoli potrai sviscerare ogni dubbio dei tuoi utenti.

2. Aprire un canale Youtube

2. Aprire un canale Youtube

Come per il blog, lo stesso discorso vale per Youtube: infatti non è per nulla facile riuscire a realizzare dei video e tantomeno lo è riuscire a farsi trovare dal motore di ricerca di Youtube. Per farti trovare ed iniziare a ricevere le prime visualizzazioni e le prime visite al canale avrai bisogno di realizzare dei contenuti interessanti e che, allo stesso tempo siano ottimizzati in ottica SEO.

Devi sapere infatti che i criteri che Google utilizza per mostrare i migliori articoli agli utenti sul browser di ricerca sono molto simili a quelli che Youtube utilizza con i video.

Aprire un canale Youtube ad oggi significa mettersi in gioco, e non è per nulla facile però d’altra parte che cosa vuoi, la pappa pronta?

Il mio consiglio come al solito è quello di scegliere una nicchia che potenzialmente è scoperta o che comunque nessuno l’ha ancora trattata nello specifico. Ricorda, più sarai specifico e più avrai la possibilità di farti notare agli occhi di Youtube e di conseguenza, delle persone.

3. Affiliate marketing

3. Affiliate marketing

Il modello di business dell’affiliate marketing è molto semplice. Infatti hai bisogno di un prodotto/servizio e di un pubblico. Quello che dovrai fare è promuovere questo prodotto/servizio di un’altra azienda tramite un tuo account social o pubblicitario. Ogni volta che realizzerai delle vendite l’azienda ti riconoscerà una commissione per tale vendita.

Ci sono persone che hanno fondato un vero e proprio business sull’affiliate marketing e vivono di quello. Inoltre è importante dire che ci sono molti modi di fare affiliate marketing: uno di questi è quello di investire dei soldi nella pubblicità e promuovere il prodotto. Un altro metodo invece consiste nel promuovere questo prodotto/servizio con il pubblico che già ci conosce.

Ad esempio se hai un blog o un canale Youtube potresti proporre questi prodotti/servizi alle persone che ti seguono. Magari qualcuno deciderà di procedere all’acquisto e tu riceverai una commissione per la vendita generata. Come hai già intuito questo modello di business ha pochi vincoli e soprattutto è applicabile in combo ai due primi punti di questa lista su guadagnare online idee.

Oggi giorno praticamente il 90% delle aziende ha un programma d’affiliazione, e se proprio non sai da dove iniziare ti consiglio il programma d’affiliazione di Amazon!

4. Amazon FBA

4. Amazon FBA

Amazon FBA, dove FBA sta per “Fulfillment by Amazon“, è una delle fonti di guadagno online più utilizzata in questo momento.

Questo tipo di business richiede un investimento iniziale, in quanto dovrai comprare la merce e successivamente inviarla ai magazzini Amazon.

La parte bella di questo tipo di business è che oltre che ad inviare la tua merce ad Amazon e scrivere la scheda prodotto, non dovrai fare più nulla! Amazon penserà a tutto il resto, sfruttando la sua logistica, il suo brand ed il suo marketing. Ovviamente se sei alla prima esperienza con il guadagno online non ti consiglio di partire in quarta con Amazon, in quanto richiede un bell’investimento di capitale.

Piuttosto tieni in considerazione questa opportunità ed una volta che inizierai a generare le tue prime rendite online potrai pensare di allargare il tuo business direttamente su Amazon!

5. Apri un e-commerce

5. Apri un e-commerce

In vita mia ho aperto almeno una ventina di e-commerce e di una cosa puoi stare certo: è sempre il business del momento! Si perché ci sono piattaforme come ad esempio Shopify che ti permettono di aprire un e-commerce con un abbonamento di soli $30 al mese!

Si, hai capito bene, infatti praticamente chiunque può aprire un e-commerce ad oggi ed è molto più semplice di quanto si possa pensare. La parte difficile sta infatti nel farlo “ingranare”. Questo significa che dovrai essere abile a strutturare una strategia marketing che ti permetta di realizzare delle vendite con il tuo store.

Inoltre devi sapere che principalmente esistono due tipi di e-commerce:

  • Dropshipping: in poche parole compri il prodotto solamente quando lo hai venduto. Quindi tu metti in vendita un prodotto che tu paghi $10 a $30 al cliente. Una volta che il cliente ti dà $30 funziona che con $10 paghi il prodotto da spedire al tuo cliente e $20 invece te li metti in tasca. Questo è un modello di business perfetto per iniziare perché ti permette di testare un prodotto senza dover spendere un capitale.
  • Private Label: è leggermente diverso dal dropshipping, in quanto quì c’è il discorso branding. Se infatti nel dropshipping il prodotto è “anonimo” nel private label non è così; infatti sopra c’è il tuo logo. Questo presuppone che tu faccia uno stock di merce per poterla brandizzare e qui l’investimento cambia. La cosa importante però è che qualsiasi prodotto decidi di vendere parti sempre prima con il dropshipping e solo dopo, se il prodotto funziona, lo converti in private label con un vero e proprio brand.

6. Trading/investimenti online

6. Trading/investimenti online

Un altro metodo della nostra guida guadagnare online idee consiste nell’investire o fare trading nei mercati azionari. Infatti devi sapere che tra tutti i prodotti finanziari disponibili per fare trading, solitamente si preferisce il forex oppure le azioni, perché sono i mercati più volatili e dove quindi si possono fare bei soldini.

Io in primis sono un investitore, infatti se vai su etoro e digiti il mio nome utente “lorenzo_mariani” troverai il mio portafoglio pubblico. Nel momento in cui decidi di iniziare una carriera da trader o investitore ti avviso: i rischi sono alti (dipende ma in genere è così) ed il capitale non può essere troppo piccolo, altrimenti quando ci sarà da guadagnare non guadagnerai nulla.

In caso quindi ti sei deciso/a ad investire o fare trading, la piattaforma che ti consiglio è il broker etoro. Infatti al suo interno troverai una miriade di prodotti finanziari e potrai iniziare ad investire con soli $50. Che aspetti? Il momento giusto è adesso!

7. Vendi corsi o infoprodotti online

7. Vendi corsi o infoprodotti online

Hai un’abilità che desideri monetizzare? Sei veramente bravo/a in quello che fai? E allora perché non crei un video corso online su quell’argomento? Devi sapere che il business dei videocorsi è esploso anche in Italia e molte persone hanno creato una vera e propria rendita passiva grazie ad essi!
Ovviamente è pieno di guru e para-guro (paraculo) che promettono questo e quell’altro mondo ma tu, se veramente sei bravo/a in quello che fai e pensi di poterlo trasmettere alle altre persone allora quello che resta da fare è iniziare a registrare le video lezioni e metterle in vendita su piattaforme come Udemy o Corsi.it.

8. Vendi i tuoi servizi su Fiverr

8. Vendi i tuoi servizi su Fiverr

Devi sapere infatti che Fiverr è un vero e proprio marketplace dei servizi digitali. Inoltre è in assoluto la piattaforma più affidabile per poter ricevere delle prestazioni in termini di lavoro online. Al suo interno troverai praticamente ogni tipo di servizio: dalla grafica al video editing, dalla creazione dell’app fino all’assistente virtuale.

Qui chiunque può mettere in vendita gratuitamente le proprie skills o i propri servizi e proporsi al pubblico gigantesco di Fiverr. Semplicemente potresti iniziare chiedendoti: “in che cosa sono bravo/a?” Una volta che avrai risposto a questa domanda quello che dovrai fare sarà creare un gig (che in termine tecnico significa “concerto” o “servizio”) ed iniziare a proporlo agli acquirenti di questo enorme marketplace. Ha un costo iniziale pari a zero e non sarà semplicissimo realizzare la tua prima vendita, ma con tanto lavoro e dedizione potrai diventare un freelancer a tutti gli effetti. Super consigliato!

9. Vendi le tue foto o i tuoi video

9. Vendi le tue foto o i tuoi video
Se sei un fotografo o una fotografa o semplicemente hai la passione per queste attività, allora perché non metti in vendita il tuo lavoro? Esistono moltissimi siti come ad esempio Istockphoto che ti permettono di mettere in vendita il tuo lavoro in maniera totalmente gratuita! Quindi perché non sfruttare la tua passione per creare una rendita?

Ci sono anche moltissimi altri siti dove poter mettere in vendita i tuoi lavori, non resta che cercarli ed iniziare a generare money!

10. Fai pubblicità alle aziende sui social network

10. Fai pubblicità alle aziende sui social network

Se hai almeno 5k follower su Instagram oppure iscritti al canale Youtube e desideri monetizzare questa tua noterietà, quello che puoi fare è iniziare a proporti alle aziende per farle pubblicità! Quello che dovrai fare sarà il microinfluencer: sfrutterai il tuo bacino d’utenza in termini di follower per fare pubblicità ad un prodotto/servizio dell’azienda che ti ha scelto per la collaborazione.

Se hai meno di 5k followers non è un problema, io ho detto 5k perché è un buon numero, ma già con 2k o 3k potrai iniziare a collaborare con molte aziende che si occupano del tuo stesso settore.

11. Scrivi un ebook

11. Scrivi un ebook

Lo stesso discorso che ho fatto per i videocorsi vale anche per gli ebook. Nel momento in cui sei ferrato/a in un determinato argomento e ti senti pronto ad esprimere il meglio di te, quello che devi fare è aprire un qualsiasi documento vuoto ed iniziare a scrivere ciò che pensi.

Fai prima una scaletta dei contenuti che andrai a pubblicare e una volta pronta, datti da fare e non fermarti. Quando avrai terminato il tuo libro puoi auto-pubblicarlo grazie al programma di Amazon Kindle Publishing ad un costo gratuito.

Una volta che il tuo libro sarai in vendita potrai iniziare a generare dei profitti. Come ulteriore cosa, e qui sto per spararti una vera e propria chicca: se ti piacerebbe scrivere di un argomento ma non lo conosci abbastanza, quello che puoi fare è far scrivere il libro a qualcun altro e pubblicarlo con uno pseudonimo. Così nessuno saprà che il libro appartiene a te ma di fatto tu percepirai le royalties derivate dalla vendita del libro o ebook.

12. Guadagna con i sondaggi online

12. Guadagna con i sondaggi online
Continuiamo la nostra lista che spiega come guadagnare online idee proponendo anche il metodo dei sondaggi. Questo consiste nel rispondere a dei questionari o a delle domande che ci vengono proposte da delle piattaforme di riferimento come ad esempio Nielsen o Toluna. A questo punto, una volta che avremo risposto alle domande riceveremo dei punti che potranno essere convertiti in soldi.

Ovviamente non devi pensare di poter diventare ricco grazie ai sondaggi online. Ma se proprio non sai da dove iniziare questo potrebbe essere quello che fa per te: zero rischi e di conseguenza profitti bassi.

13. Vendi domini e siti web

13. Vendi domini e siti web

Molte persone hanno basato il proprio business e la propria carriera sulla compravendita di domini. Quello che fanno è semplicemente trovare dei domini di valore, come ad esempio “animali.it” o “cucinare.it” e comprarli. Li detengono per un tot di tempo fino a quando non si presenta un cliente intenzionato a comprarli, spendendo anche diverse migliaia di euro.

Ovviamente di domini di valore è pieno, ma i più importanti e famosi sono già stati tutti acquistati, o quasi.

Una tecnica sempre in voga consiste nel comprare domini con nomeecognome.it o .com augurandosi che il proprietario del nome venga a reclamare il dominio, magari disposto a pagare diverse quantità di denaro per averlo.

14. Guadagna vendendo oggetti usati

14. Guadagna vendendo oggetti usati
Uno dei migliori metodi per guadagnare online è quello di vendere oggetti usati. In tutte le case c’è almeno un armadio di roba che nessuno utilizza più, neanche per sbaglio.

Quale migliore occasione di ri-darle una vita, vendendola? L’unica cosa che devi fare è andare su Facebook Marketplace oppure siti come Vinted ed iniziare a mettere in vendita tutti gli oggetti che non usi più. A quel punto sarà un gioco da ragazzi, perché queste piattaforme hanno moltissimi visitatori potenzialmente interessati ai tuoi prodotti.

Quindi che cosa aspetti? Inizia sin da oggi e costruisci il tuo budget!

15. Guadagna online facendo prestiti

15. Guadagna online facendo prestiti

Può sembrare strano, ma fidati non lo è. Ad oggi è possibile prestare dei soldi e ricevere in cambio un interesse che si è formato sulla base del prestito, mi spiego meglio. Ipotizziamo che io ti presta 100€. Quando tu mi ridarai i soldi mi ridarai 100€+l’interesse che può essere variabile tra il 6/8%.

Ora, esistono delle piattaforme che semplificano questi passaggi come Mintos che garantiscono che la transazione tra chi presta e chi riceve i soldi sia il più sicuro possibile.

16. Guadagna con TikTok

16. Guadagna con TikTok

Recentemente TikTok ha lanciato un programma grazie al quale è possibile monetizzare i contenuti che vengono creati in questo social di tendenza. Ovviamente più visualizzazioni hai e più è possibile guadagnare. Il mio consiglio è quello di utilizzare e seguire una linea editoriale ben precisa e predefinita, così che tu non debba improvvisare la creazione dei contenuti.

Il lavoro del content creator non è per nulla facile, abbiamo bisogno in egual misura di immaginazione e pianificazione e non è facile. Ma alla lunga, con la giusta costanza è un lavoro che può dare delle belle soddisfazioni.

17. Guadagna giocando online

17. Guadagna giocando online

Questo è il sogno di molti, se non di tutti, specialmente di quelli più giovani: guadagnare giocando al pc o alla playstation! Ad oggi esistono numerose piattaforme per streammare le proprie partite ed i propri match, tuttavia farsi conoscere non è cosa facile, anzi.

Ad oggi ci sono molti ragazzini che tentano di diventare famosi semplicemente giocando e postando i video delle loro dirette ma i risultati talvolta sono ben differenti dalle aspettative.

Tuttavia può essere un modo redditizio di guadagnare, specialmente quando si inizieranno a ricevere delle collaborazioni con aziende in termini di prodotti e di money.

18. Guadagna online testando siti

18. Guadagna online testando siti
Dietro ad ogni sito web c’è una squadra di sviluppatori ed informatici che sono pronti a risolvere ogni problema, dando il meglio di loro al fine di garantire una corretta esperienza utente all’interno del sito o dell’applicazione. Ma cosa succede quando gli sviluppatori finiscono il lavoro e decidono di lanciarlo? Semplicemente si affronta un periodo di test: in questa prova vengono “chiamati” degli utenti che testano il funzionamento del sito web o dell’app, riportando la presenza di eventuali bug.

Così facendo gli sviluppatori possono rendersi conto se effettivamente hanno fatto un buon lavoro o meno.

19. Creare temi o plugin per WordPress

19. Creare temi o plugin per WordPress

Creare temi o plugin per WordPress può risultare essere un business molto redditizio, in quanto WordPress stesso sta prendendo sempre più piede tra creatori di siti web e blogger. Allo stesso tempo però richiede una buona preparazione in termini informatici, in poche parole: quanto sei bravo/a a programmare? Se la risposta è molto ma non sai esattamente cosa programmare ti ho appena dato la soluzione in quanto questa è un’attività ed un lavoro sempre più richiesto.

Dal momento che avrai fatto la tua analisi di mercato ed avrai scoperto esattamente che tipo di contenuto informatico devi portare sul mercato, ti basterà programmarlo e metterlo in vendita o in proprio, oppure su piattaforme adibite come ad esempio Themeforest.

20. Vendi dei prodotti su Pinterest

20. Vendi dei prodotti su Pinterest

A mio avviso, Pinterest è uno dei social network più sottovalutati in quanto è in fortissima espansione, questo grazie ai milioni di utenti che tutti i giorni caricano delle foto oppure digitano cose sulla barra di ricerca.

Devi sapere che moltissime persone sono lì per comprare. Infatti non è una novità che digitino il nome del prodotto e poi una volta trovato lo vadano ad acquistare.

Quindi che stai aspettando? Fatti trovare dagli utenti di Pinterest ed inizia a guadagnare!

21. Vendi i tuoi articoli

Se hai una passione per la scrittura o semplicemente sei portato/a per scrivere, allora perché non vendi i tuoi testi? Esistono dei siti come ad esempio Melascrivi dove si incontrano proprietari di blog o siti web e scrittori.

Perché avviene questo? Semplicemente perché chi ha un sito web come me ha bisogno di scrivere dei nuovi contenuti e talvolta non ha abbastanza tempo per farlo. Quindi cosa fa? Semplicemente delega questa attività a degli scrittori, i quali saranno pagati per scrivere un articolo per un altro blog.

Ovviamente la qualità della scrittura deve essere alta, altrimenti nessuno vorrà comprare i tuoi articoli. Ma ti assicuro che se farai un buon lavoro potrai generare un vero e proprio reddito da questa attività, quindi mettiti al lavoro!

Approfondimento video

Conclusioni su come guadagnare online idee

Come hai avuto modo di vedere in questo articolo, ho cercato di essere il più esaustivo possibile. Infatti ti ho elencato ben 18 modi differenti attraverso i quali puoi iniziare a guadagnare online.

Infatti all’interno di questa mega lista troverai dei lavori completamente diversi l’uno dall’altro, ed è così in modo da poter soddisfare i gusti di qualsiasi lettore.

Ora la mia lista di come guadagnare online idee finisce qui. Spero che questo articolo ti abbia dato degli spunti da cui partire, in caso positivo lasciami un bel commento qui sotto! Oppure fammi sapere se conosci altri metodi per guadagnare online!

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Lorenzo Mariani
Lorenzo Marianihttps://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Hai bisogno di aiuto?

Guarda i miei servizi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui