Shotout Instagram: in che cosa consiste e come si fa

Anche tu hai sentito parlare dello shotout per Instagram ma non sai che cosa significhi? Bene, non preoccuparti, sono qui per spiegartelo.

Ti premetto che serve per aumentare i followers su Instagram, quindi se sei interessato/a all’argomento ti conviene leggere con attenzione! 🙂

Iniziamo subito!

I numeri di Instagram

Instagram è senza alcun dubbio uno dei social network più di tendenza negli ultimi anni. Anzi forse oserei dire quello più di tendenza. Ormai Facebook sta perdendo popolarità tra gli utenti e questa non è una novità.

L’unico social che sembra fare una reale concorrenza ad Instagram è TikTok. Ma noi siamo qui per parlare dello shotout di Instagram e come posso non parlarti dei numeri di questo fantastico social?

Devi sapere che Instagram ad oggi, anno 2021 ha più di un miliardo di utenti attivi e questi utenti visitano Instagram praticamente tutti i giorni.

A differenza di altri social che magari vengono trascurati in parte dagli utenti, Instagram sembra proprio essere diventata una dipendenza!

Per questo sempre più utenti hanno come obiettivo quello di riuscire a catturare l’attenzione di più persone possibili, “trasformandole” in followers. Infatti al giorno d’oggi è pieno di tecniche più o meno lecite che permettono di aumentare i followers di Instagram ed una di queste è sicuramente lo shotout Instagram.

Quindi iniziamo subito con la prima domanda che ti sarai fatto/a: “che cos’è uno shotout?”

Che cos’è uno shotout?

Uno shotout consiste in un tag, o meglio, in una menzione fatta da noi stessi o da altri, utilizzando l’apposito carattere ( @ ) e a seguire il nome utente.

Una volta che avremo fatto la menzione, comparirà la seguente immagine

Che cos'è uno shotout?

Come puoi ben vedere nell’immagine, con la @ ho menzionato me stesso e di fatto, ho creato uno shotout Instagram

Ovviamente, chiunque guardi quella foto noterà sicuramente evidenziato da un link il mio nome utente. Se magari un utente clicca e trova il mio profilo interessante, potrà decidere di iniziare a seguirmi o meno.

Per questo motivo è una tecnica di acquisizione di followers.

Ora passiamo alla prossima domanda: come funziona uno shotout?

Shotout Instagram: come funziona?

Lo shotout Instagram funziona nel seguente modo:

da una parte abbiamo chi vende il servizio di shotout e da quell’altra chi lo acquista. Solitamente chi vende questo tipo di servizio sono utenti o pagine abbastanza grandi, con diversi K di followers. Chi acquista il servizio invece sono generalmente utenti, oppure dei proprietari di e-commerce che hanno bisogno di pubblicità per aumentare i followers o le vendite del proprio prodotto.

Quindi capisci che dietro a questi “semplici” shotout Instagram esiste un vero e proprio mercato.

Ci sono addirittura piattaforme che mettono in contatto utenti e proprietari di pagine Instagram per avviare una collaborazione da influencer e quant’altro.

Ora desidero farti un esempio pratico per farti capire come funziona:

Abbiamo due persone: una ha una pagina che parla di cani con 100k followers. Dall’altra c’è un proprietario di un e-commerce che vende prodotti per cani.

Ovviamente le persone che seguono la pagina da 100k followers sono appasionati di cani ( in teoria ). Quindi il proprietario dell’e-commerce sa che quegli utenti potrebbero diventare dei suoi clienti ben paganti.

Quindi che cosa succede?

Il proprietario dell’e-commerce contatta via mail o via DM il proprietario della pagina chiedendo informazioni riguardo i prezzi per uno shotout.

Successivamente il proprietario della pagina risponderà con i relativi prezzi ed una volta raggiunto l’accordo il proprietario della pagina riceverà un compenso monetario; il proprietario dell’e-commerce del traffico verso il suo sito web.

Tutto questo avviene tramite un “banale” shotout Instagram.

Shotout Instagram: perché si fa?

Come hai potuto intuire dal paragrafo precedente, lo shotout serve per fare o ricevere pubblicità. Non è detto che tale shotout venga fatto per forza a pagamento.

Prendiamo d’esempio due profili con rispettivamente 10k followes ogni uno. Quello che succede è che potrebbe nascere una collaborazione gratuita tra le due persone: io faccio pubblicità a me ed io a te.

Detto in altri termini: ci scambiamo i followers.

Questa pratica è molto utilizzata tra influencers ed aspiranti influencers perché è molto efficace!

Shotout Instagram: come organizzarlo?

Semplicemente contatta la pagina o l’utente da cui vorresti ricevere una menzione e spiegagli le tue intenzioni. Digli che vorresti ricevere uno shotout in cambio di un altro shotout o di un pagamento.

Ovviamente se non vuoi spendere soldi devi indirizzarti verso un profilo che più o meno abbia i tuoi stessi followers in termini numerici.

Nel momento in cui ti rivolgi ad un profilo molto più grande di te, sappi che dovrai pagare.

I migliori metodi per mettersi in contatto sono la mail oppure i DM. Scrivendo una mail sembrerai più professionale anche perché i grandi profili ricevono migliaia di DM al giorno, quindi è molto probabile che il tuo messaggio venga perso.

Con la mail invece aggiungerai un tocco di professionalità alla tua persona.

Non riesco ad organizzare uno Shotout

Se le hai provate tutte ed ancora non hai ricevuto una risposta non preoccuparti, ho la soluzione per te.

Diciamo che questa soluzione l’ho tenuta come asso nella manica, perché non voglio che tu spenda dei soldi.

Ma se ne hai davvero bisogno e pensi che possa dare una svolta al tuo profilo Instagram quello che devi fare è andare sui siti che sto per elencarti.

Shoutcart

Shoutcart è un sito fatto apposta per te che stai cercando di organizzare uno shotout.

shoutcart

Quello che dovrai fare è filtrare tutti gli utenti disponibili per numero di followers o altri parametri che ti interessano, fino a che non troverai l’influencer o la pagina perfetta per te!

Nel momento in cui avrai trovato l’influencer perfetto per te, non ti resta che procedere con il pagamento del pacchetto. Dovrai accordare tutto quanto il lavoro quindi se sarai menzionato/a in un post o in una storia, quanti post e quante storie riceverai, per quanto tempo saranno disponibili nel feed dell’influencer, ecc.

Questa piattaforma ha delle buone recensioni, precisamente una media di 4 stelle su 5 su Trustpilot. Personalmente non l’ho mai provata ma ho fatto alcune ricerche e sembra buona: se avrò bisogno di uno shotout la userò sicuramente!

Ovviamente questa procedura richiede un minimo di budget, quindi fai bene i tuoi conti e vedi se ti conviene!

Appsally

Appsally è un altro sito dove potrai acquistare servizi di digital marketing e nello specifico gli shotout Instagram. Quello che devi fare è registrarti sulla piattaforma ufficiale di Appsally

A questo punto ti basta spulciare le decine di offerte disponibili fino a che non troverai quella dell’Instagram Shotout.

I prezzi sono contenuti e ne ho sentito parlare bene. Personalmente non l’ho mai provata quindi non me la sento di consigliarla fino in fondo ma sicuramente è degna di essere presa in considerazione.

Shoutout Instagram: come venderlo

Possiedi un profilo con diversi K di followers? Oppure magari gestisci una pagina e stai cercando tutti i modi per monetizzarla? Allora perché non inizi da subito?

Come prima cosa potresti aggiungere una piccola sezione nella tua bio del tipo “DM o email per collaborazioni” (magari in inglese). A quel punto, se il tuo bacino d’utenti è abbastanza grande non dovrà passare molto tempo per iniziare a ricevere le prime offerte di collaborazioni.

Un altro metodo efficace è quello di creare un “gig” su Fiverr ed iniziare a fare pubblicità al tuo servizio. Devi sapere infatti che riceverai del traffico da utenti interessati a costo zero!

Quindi provare per credere, ti lascio il link di Fiverr qui.

Shotout Instagram: come farlo in maniera gratuita

Hai mai visto quelle pagine Instagram di abbigliamento o di prodotti in generale fare dei giveaway? In quel caso ti diranno che in palio c’è magari una maglietta firmata gratuita.

Quindi quello che fanno è dirti:

  • Segui la pagina
  • metti like
  • menzionaci su un commento

“menzionaci su un commento” consiste proprio nel ricevere GRATIS uno shotout Instagram in quanto molte persone catturate ed incentivate dall’offerta decideranno di completare tutte le fasi richieste per provare a vincere quel prodotto GRATIS!

E questo è un modo molto intelligente per fare uno shotout Instagram: metti in palio qualcosa e fatti taggare, poi scegli il vincitore!

Quanto costa uno shotout Instagram

Ovviamente questa è una domanda più che lecita, e vuoi sapere qual è la risposta? DIPENDE.

Dipende da un numero estremamente elevato di fattori quali ad esempio:

  • Numero di followers
  • Popolarità dell’account
  • Rapporto con i followers

Ad esempio una persona che ha un contatto molto stretto con i suoi followers difficilmente “sporcherà” il suo profilo per farti uno shotout Instagram, te lo potrebbe anche fare ma sicuramente ad un prezzo maggiore.

Mentre allo stesso tempo ci sono profili che vivono di questo, quindi sicuramente avranno dei prezzi più ragionevoli.

Quello che ti consiglio io è di trattare il prezzo. Non dire subito di si e non contattare solamente un profilo. Fai le tue ricerche, cerca sempre l’occasione migliore ed una volta che l’hai trovata, buttati!

Però voglio darti dei numeri che ho estrapolato da un sito web americano, indicativamente questi sono i prezzi per quanto riguarda uno shotout:

100-500 k followers$ 250
500K-1M follower$ 1.000
1M+ follower$1500

Approfondimento sullo shotout Instagram

Ho girato anche un video dove in 5 minuti ti spiego esattamente tutto quello che devi sapere sullo shotout Instagram: buona visione!

Conclusioni sullo shotout Instagram

Ora che hai letto la mia guida completa sullo shotout Instagram sai veramente tutto quello che bisogna sapere per organizzarne uno al meglio.

Quindi non ti resta che iniziare ad organizzarne uno, poi ricordati di commentare questo post e raccontare la tua esperienza: se i miei consigli ti sono stati utili, se dovrei aggiungere qualche altro paragrafo o se semplicemente basta quanto ho scritto.

Questo articolo l’ho realizzato per te, quindi solo tu puoi darmi la risposta.

Ricordati di dare un’occhiata ai miei servizi oppure scarica una delle mie guide, posso aiutarti con il tuo business online!

Lorenzo Mariani
Lorenzo Marianihttps://lorenzomariani.site
Sono Lorenzo Mariani, laureato in Psicologia. Dal 2018 mi occupo di online marketing e di investimenti. Grazie alla mia esperienza fornisco indicazioni e consigli utili a risolvere i problemi più comuni legati a queste attività. Ho a cuore il tempo che i miei lettori dedicano a leggere i miei articoli, pertanto dedico sempre il massimo sforzo e professionalità.

Hai bisogno di aiuto?

Guarda i miei servizi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui